Crea sito
You are here
Home > Padri della Chiesa > SANTISSIMO NOME DI MARIA | Dalle Omelie in lode della Vergine Madre di san Bernardo, abate

SANTISSIMO NOME DI MARIA | Dalle Omelie in lode della Vergine Madre di san Bernardo, abate

0912w

(Hom. 2, 17, 1-33: SCh 390, 1993, 168-170)

In ogni circostanza pensa a Maria e invocala

«E il nome della Vergine era Maria» (Lc 1,27), dice l’Evangelista. Facciamo qualche riflessione anche su questo nome, che significa, a quanto dicono, «stella mare», e che conviene sommamente alla Vergine Madre. Ella infatti paragonata con molta ragione a una stella: come questa emette il suo raggio senza corrompersi, così la Vergine partorisce il Figlio senza subire lesione. Il raggio non diminuisce lo splendore della stella, né il Figlio l’integrità Vergine. Ella è dunque quella nobile stella uscita da Giacobbe (cfr. Nm 24,17), il cui raggio illumina l’universo intero, il cui splendore rifulge nei cieli, penetra negli inferi, percorre le terre e, riscaldando più le menti che i corpi, favorisce sbocciare delle virtù e brucia i vizi. Sì, è lei quella fulgida singolare stella che doveva innalzarsi sopra questo mare spazioso e vasto (cfr. Sal 103,25), brillante per suoi meriti, luminosa con esempi.

O tu che, nelle fluttuazioni di questo mondo, ti accorgi essere sbattuto dalle burrasche  e dalle tempeste piuttosto che di camminare sulla terra ferma, non distogliere gli occhi dallo splendore di questa stella, se vuoi sommerso dalle tempeste! Se si levano i venti delle tentazioni, se ti imbatti negli scogli delle tribolazioni, guarda la stella, invoca Maria. Se sei sballottato dalle onde della superbia, dell’ambizione, della calunnia, della gelosia, guarda la stella, invoca Maria. Se l’ira o l’amore al denaro o i piaceri illeciti della carne scuotono navicella del tuo cuore, guarda a Maria.  Se, sconvolto dall’enormità dei tuoi peccati, turbato dalla sporcizia della tua coscienza, atterrito dalla paura del giudizio, cominci a precipitare nel baratro tristezza, nell’abisso della disperazione, pensa a Maria.

Nei pericoli, nelle angosce, nei dubbi, pensa a Maria, invoca Maria. Che ella non si allontani mai dalla tua bocca, non si allontani mai dal tuo cuore, e, per ottenere il soccorso della sua preghiera, segui l’esempio della sua vita. Seguendo lei non devierai, pregando lei non ti scoraggerai, pensando a lei non sbaglierai; se lei ti tiene per mano non cadi, se lei ti protegge non temi, se lei ti fa da guida non ti affatichi, se lei ti è favorevole arrivi al porto. Così in te stesso sperimenterai quanto è giusta questa parola: «E il nome della Vergine era Maria».

RESPONSORIO Sir 24,27-28; Lc 1,27

R. Il suo pensiero è più vasto del mare, il suo consiglio più del grande abisso. * Il nome della Vergine era Maria

V. Il mio ricordo per tutte le generazioni.

R. Il nome della Vergine era Maria

ORAZIONE

Concedi, o Dio onnipotente, che la  beata Vergine Maria  ottenga i benefici della tua misericordia a tutti coloro che ricordano con gioia il suo nome glorioso. Per il nostro Signore Gesù Cristo, Tuo Figlio, che è Dio, e vive regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,  nei secoli dei secoli. Amen

Beata_Vergine_Maria_della_mercede2

Top